pingunio-volante
aringa-due

motiviamo alla scelta con il neuromarketing

La parte più antica del nostro cervello da milioni di anni salvaguardia la nostra sopravvivenza. E si attiva velocissima, senza che ne siamo consci, quando dobbiamo prendere decisioni. Solo in un secondo momento interviene la razionalità, che le conferma o le censura.

Ogni nostra scelta, anche di acquisto, nasce così: dal confronto tra le nostre percezioni non consce e le nostre opinioni razionali, in pochi millisecondi, davanti ad uno scaffale o appena prima di un click di mouse.

Aringa, anyone?

freccina

Oggi le neuroscienze sono in grado di indagare i processi cerebrali, ne studiano il funzionamento mappandone i meccanismi con sempre maggior cura.

Il neuromarketing utilizza gli strumenti e le conoscenze neuroscientifiche per indagare i processi d’acquisto e l’impatto che gli stimoli di marketing e di comunicazione hanno sul nostro non conscio. Integrandosi con le tradizionali ricerche di mercato, ci consente di costruire progetti di comunicazione più efficaci e precisi, che migliorano la fedeltà alla Marca ed il sell out.

Luca Florentino

Amiamo divulgare

Ogni anno organizziamo

il primo e unico appuntamento in Italia dedicato interamente alla divulgazione scientifica e a testimonianze con casi pratici italiani e internazionali di applicazione dell’approccio Neuromarketing al business.

e dare degli assaggi di  quello che si può fare

Sei curioso? Sei interessato?
Contattaci e veniamo da te, senza alcun impegno per darti un “assaggio” di Neuromarketing.

L’appetito vien mangiando, dicono…