Ottosublog

Not your everyday neuromarketing blog

Category: Uncategorized

L’importanza delle Neuroscienze in ambito HR. Organizzare il lavoro in azienda secondo lo studio della mente umana

Che aiuto possono rappresentare, per l’organizzazione aziendale in ambito HR, le neuroscienze? Leggi l’intervista a Riccardo Bubbio per scoprirlo!

La musica ed i suoi tanti effetti sul cervello

Qual è il legame tra la musica e il nostro cervello? Perché è in grado di suscitare in noi forti emozioni? Leggi l’articolo completo per scoprirlo!

Satisfashion, il settore della moda e le sue evoluzioni

Come sono cambiate le dinamiche del settore della moda? Chi decide i nuovi trend? Il MARKETERs club ha approfondito questo fenomeno durante il suo evento SATISFASHION – Wear the change.

Poesia e non conscio, alla scoperta della potenza comunicativa (ed evolutiva) del linguaggio in versi

Sin dall’infanzia, la lettura e l’ascolto del verso poetico hanno un’influenza benefica sulla mente umana: ce lo racconta la nostra copy Silvia Rollino, in questo articolo dove, oltre a un’accurata selezione di versi e insights neuroscientifici, condivide la propria personale esperienza con la poesia.

La forza delle immagini: come la fotografia autoriale può esaltare i valori del brand

Perché le immagini hanno il potere di catalizzare la nostra attenzione? E perché hanno un ruolo strategico per la brand image?

Ne abbiamo parlato con Laura Tota, curatrice d’arte, nel nostro nuovo articolo. Leggilo qui!

I Marketing Trends 2022 che piacciono al cervello

In risposta alla pandemia, aziende e brand puntano ad esperienze sempre più “taylored” per incontrare le necessità dei consumatori. Quali sono i Marketing trends del 2022 secondo le neuroscienze? Scoprilo qui!

MARKETERs Generation is back: MARKETERs Torino torna con un evento live a tema travel

I trend del settore travel oggetto del primo evento MARKETERs Torino post-pandemia, il MARKETERs Generation: CHECK & GO – Ready for the trip?

Digital visual identity: i loghi flat sono più efficaci di quelli tridimensionali?

Con l’ascesa dei social network e della comunicazione digitale numerosi brand hanno rivisto, a partire dal logo, la propria corporate visual identity, andando a prediligere loghi “flat” e bidimensionali. Perché si è sentita la necessità di apportare questi cambiamenti? E come reagiscono e percepiscono queste variazioni di stile e identità visiva le generazioni più giovani, native digitali?

5 libri di neuromarketing applicato al design per visual brain-friendly

Come si creano visual efficaci e accattivanti, che comunichino e motivino davvero le persone a compiere una scelta? Lo spiega il neurodesign, branca del neuromarketing applicata al design. Abbiamo selezionato 5 libri che illustrano come e perché utilizzarlo per ideare visual “a prova di non conscio”.